VACANZA 2020: Cosa desiderano le famiglie? Sondaggio

Il dato è tratto e la stagione estiva 2020 può finalmente ricominciare!
C’è chi dava per morto il turismo delle famiglie, ma si sta  ricredendo di fronte all’evidenza.
Nei primi giorni di Giugno il volume di richieste per i nostri family hotels è già tornato sui livelli del 2019, con un incremento del 20% nel caso di strutture in montagna.
Ma nonostante questi numeri, è chiaro che non sarà più la stessa vacanza.  Ci segnalate già che quest’anno le prenotazioni sono più complesse e richiedono molto più tempo e rassicurazioni, soprattutto telefoniche. Tante famiglie si preoccupano e chiedono informazioni circa la sanificazione ed il distanziamento nelle aree comuni, ma tante altre al contrario non apprezzano sentir parlare di ulteriori regole e limitazioni e si accertano potranno vivere una vacanza piena e senza pensieri.
A fronte di tutto questo, come accogliere al meglio le famiglie? Su quali servizi puntare, sia in struttura che come leve di comunicazione?

Abbiamo pensato di chiederglielo direttamente  con un sondaggio effettuato tra il 23 Maggio e il 31 Maggio 2020 su un campione di contatti del portale Italy Family Hotels. Abbiamo raccolto le risposte di 362 famiglie in forma anonima, con tutti i loro ‘desiderata’ per la prossima vacanza.

Quali fattori e servizi determineranno la scelta delle famiglie?

Tra i fattori che più determineranno la scelta di sicuro troviamo gli spazi all’aria aperta.
Il 79% delle famiglie intervistate li considerano molto importanti o addirittura importantissimi per la scelta finale. Mentre solo 2 famiglie su 100 non li considerano fondamentali.

 

CONSIGLIO: Per comunicare al meglio ricordati quindi di utilizzare immagini con spazi ampi e ambienti aperti. Inoltre, saranno molto apprezzate tutte le attività ed esperienze outdoor che potrai organizzare!

L’attenzione sarà molto alta anche per la camera in cui soggiorneranno, con il 63% che dichiara che sarà un elemento di scelta determinante.


CONSIGLIO: Presta attenzione alla scelta delle foto con cui promuovi le tue camere, perchè saranno un elemento decisivo di scelta. Ricordati di mettere in evidenza quando disponibili i balconi sempre per il desiderio di spazi aperti.

Abbiamo anche chiesto se sono interessati ai dettagli circa la pulizia e la sanificazione: solo un 30% circa si affida completamente alla struttura ricettiva, il 72% gradisce essere informato. Teniamolo a mente.

Piscina, spa ed aree gioco per bambini: in che modalità?

Abbiamo chiesto la preferenza circa l’accesso alle aree comuni tipiche nei nostri family hotel, ed ecco le risposte:

Inoltre, in ordine di importanza, ecco le preferenze mostrate:

  1. Aree gioco: 66% determinante, 9% poco influente
  2. Piscina: 53% determinante, 16% poco influente
  3. Spa:  14% determinante, 61% poco influente

CONSIGLIO: Spesso ci dimentichiamo di mostrare le nostre aree gioco. Soprattutto se hai aree generose e ben attrezzate, ricordati di evidenziarle, a maggior ragione quest’anno.
Mettiamo ben in evidenza anche la piscina, mentre il centro benessere sempre avere meno appeal in questa fase. A fronte di una piccola percentuale di famiglie che eviterà l’accesso a questi spazi, per tutte le altre l’utilizzo regolamentato risulta una buona soluzione. Ricordati di comunicare comunque le tua scelta e rassicurare circa l’apertura di questi servizi. Non è scontata.

E per la cucina?

C’è stato recentemente dibattito sui webinar online circa il servizio ideale a tavola: “cosa preferiranno?”- “Ho sempre fatto il buffet, devo cambiare tutto?”. Dalla risposte raccolte non si percepisce una preferenza significativa per una modalità di servizio in assoluto. Anche il buffet, sconsigliato inizialmente da tutti i protocolli, se in modalità ‘gestita’ raccoglie consensi importanti. In fase 1 si parlava anche di servire i pasti in camera, ma il numero di preferenze raccolte è minimo rispetto al totale.

Abbiamo chiesto anche quanto fosse importante la cucina come fattore di scelta: per il 64% è determinante, per il 26% abbastanza importante.
Le famiglie quindi continueranno a preferire pasti in hotel, con sempre più attenzione per la qualità delle materie prime, indipendentemente dal servizio con cui viene erogato. Continua quindi il trend crescente di interesse per il food già evidenziato negli scorsi anni.

Cosa sarà meno importante rispetto al passato?

Il dato sull’animazione ci ha in parte stupito. 1 famiglia su 3 non la considera importante come fattore di scelta per la prossima vacanza. Rispetto al 2019 quindi un calo di interesse, quando  risultava tra i servizi più richiesti e indispensabili in hotel.
Alla domanda più precisa sulla partecipazione alle attività di gruppo, ecco le risposte raccolte:

Si nota come la maggioranza preferisca attendere l’evolversi della situazione per decidere e che comunque verranno preferite attività all’aria aperta.

CONSIGLIO: Un family hotel senza attività di animazione perde la sua anima. Nonostante le preoccupazioni, ti consigliamo di prevedere almeno dei momenti di intrattenimento perchè saranno quelli che alla fine renderanno l’esperienza di vacanza nel tuo hotel veramente unica. E spesso memorabile.

Cosa si aspettano all’arrivo?

Si è tanto parlato di smart check-in per evitare affollamenti alla reception ed accelerare i tempi di ingresso.
In realtà, nonostante tutti gli innegabili vantaggi, il 51% delle famiglie dichiara di preferire un approccio tradizionale (con operatore).

CONSIGLIO: Nella vacanza family le relazioni contano più della tecnologia. Ricorda di mettere sempre al centro l’ospite, un sorriso ed una accoglienza speciale vale certamente qualche minuto di attesa in più.

Quali pacchetti per vendere vacanze?

L’indicazione che ci hanno dato è stata chiara. Il 67% delle famiglie considera importante una proposta ALL INCLUSIVE.
Cerca quindi di organizzare anche questa estate pacchetti originali e unici per esperienze che comprendano tutto e per tutta la famiglia.
Nella proposta puoi fare leva sulle aspettative che hanno per la prossima vacanza ideale (lo abbiamo chiesto con 3 parole libere):
RELAX (la parola più utilizzata con ampio distacco, scritta ben 130 volte!), DIVERTIMENTO, SICUREZZA, SERENITÀ.

Leggi tutti i risultati del sondaggio

In aggiunta a questi che ti ho appena commentato…come si sono espressi sul kit di protezione individuale, sul servizio di baby sitting, sulla biberoneria e sulla destinazione di vacanza?

Scarica tutte le infografiche

Avanti tutta…si riparte alla grande! 🙂

Scritto da
Altro di Gianluca Tonti

Come utilizzano le mamme e i papà il mio sito family? ‘Spiamo’ le loro diversità con Google Analytics!

Ti sei mai chiesto come navigano effettivamente le pagine del tuo sito...
Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *